PIANO EMERGENZA PROFUGHI NORD AFRICA

Operativo a livello nazionale dal 15 aprile 2011, il Piano di accoglienza emergenziale a favore dei migranti provenienti dai Paesi del Nord Africa prevede un’ “equa distribuzione” delle persone straniere sul territorio nazionale, secondo un criterio di proporzionalità rispetto alla popolazione residente.

A oggi, i profughi accolti in Friuli Venezia Giulia sono 538: molti provengono dalle zone del Corno d’Africa, ma anche dalla Costa d’Avorio, dal Mali, dal Niger, dal Sudan e dal Togo.

Nell’ambito di questo Piano, NUOVI CITTADINI ONLUS è stata formalmente incaricata il 1 ottobre 2011 dalla Prefettura di Trieste di assicurare per la Provincia di Udine e fino al 31 dicembre 2011 i servizi minimi di assistenza legale, sanitaria e di alfabetizzazione a tutti i migranti presenti negli hotel a Valbruna, Moggio Udinese, Villa Santina, Verzegnis, Nimis (due strutture); Lusevera, Pulfero, Fagagna e Udine.

Un riconoscimento alla professionalità e alla competenza di NUOVI CITTADINI ONLUS, che vede accolto il modello di assistenza e di accoglienza coniato per il progetto SPRAR.